Creare il proprio sito internet

Al giorno d’oggi sono sempre di più gli utenti privati che hanno intenzione di aprire un sito internet personale. Grazie alla tardiva ma fondamentale diffusione capillare della linea Adsl anche in Italia, infatti, ormai tutto con pochi semplici click possono aprire un portale online da casa in poco tempo. Innanzitutto bisogna dire che i concetti di web hosting e di dominio sono assolutamente fondamentali per tutti coloro che hanno intenzione di saperne si più sul come creare un sito internet. Per prima cosa, infatti, bisogna scegliere il nome da assegnare al proprio sito web, vale a dire l’indirizzo da associare alle pagine del proprio portale e, in seguito, è necessario saper scegliere e configurare correttamente lo spazio che ospiterà il sito stesso (hosting).

 Ma cosa si intende con il termine hosting? La parola inglese hosting significa “ospitare” per cui, quando si parla di siti web, con questo termine si vuole indicare uno spazio ben definito su un server web all’interno del quale vengono posizionate tutte le pagine del sito.
 Bisogna ricordare che il server è accessibile a tutti via rete e viene identificato tramite indirizzo IP. Questo fattore obbliga l’utente a porre particolare attenzione non soltanto alla scelta del nome a dominio, ma anche e soprattutto a quella dei servizi offerti dai vari provider di hosting.

Creare un sito web: i primi passi Il primo step per creare un sito internet, come dicevamo, è quello di scegliere il nome a dominio da associare al sito. L’indirizzo è formato dal “www” (world wide web), dal nome di secondo livello (vale a dire il nome vero e proprio che si è scelto, ad esempio: “orologirossi”) e dall’estensione (.it, .com, .eu, .org) Generalmente ogni Paese possiede una propria estensione che va sotto il nome di TLD (Top Level Domain) geografico, ad esempio per l’Italia il TLD è il .it, per la Francia il .fr ecc… Infine bisogna dire che, a livello internazionale, le aziende, soprattutto quelle che effettuano commercio online, tendono a scegliere i domini con estensione .com.
E tu hai pronto già il nome del tuo prossimo sito internet?
Se vuoi un supporto gratuito, lascia un commento